Gondola del'600

la più celebrata sul red carpet di Canal Grande

A Venezia la gondola è la barca per definizione. L’esemplare in dotazione è il risultato di un’accurata ricostruzione storica di una versione seicentesca.

Il progetto, ideato dallo storico Gilberto Penso e guidato dal maestro d’ascia Matteo Tomaia, si basa su due documenti del XVII secolo, scritti da Theodoro De Nicolò e Stefano De Zuane e custoditi nella biblioteca Marciana, che riportano fedelmente le misure delle gondole costruite all’epoca.

immagine flotta

Il particolare ferro da prua e il tradizionale felze, la struttura mobile utilizzata per riparare i passeggeri, sono stati ricostruiti sulla base di reperti archeologici e dipinti dalla fucina artistica del maestro Alessandro Elvas.

immagine flotta
immagine flotta

Gli arredi della gondola e il tessuto del felze sono stati disegnati e realizzati artigianalmente da Stefano Nicolao nel suo atelier, dopo un attento studio dei materiali dell’epoca.

Il risultato di questo grande progetto di archeologia navale, è stato donato alla Dogaressa, nella persona di Gloria Rogliani, dalla Confartigianato di Venezia, nell’ambito del premio “progetto per la città” come riconoscimento per riavvicinare i giovani al remo e alle tradizioni veneziane.

galleria

LE ALTRE IMBARCAZIONI DOGARESSA

Bragòzzo

Batea da fresco

Una Venezia insolita, da una prospettiva unica.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra privacy policy.
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito